Polizza rischi informatici

Polizza rischi informatici: cos'è il Cyber Risk

La polizza rischi informatici è la soluzione migliore per ridurre i danni connessi al Cyber Risk e ai pericoli del mondo digitale a cui la tua azienda o la tua attività di professionista è quotidianamente esposta.

Dove per Cyber Risk s’intende tutta una serie di rischi che si verificano a discapito delle informazioni del sistema informatico di un’azienda (hardware, software), ogni volta che vi è una perdita o una sottrazione di dati dovuta a episodi accidentali oppure ad attacchi informatici da parte di hacker.

Se pensiamo a quanto il processo di digitalizzazione aziendale degli ultimi anni – peraltro accelerato dalla pandemia che ci ha catapultati in un nuovo modo di lavorare fatto di meeting online, smart working, condivisione dati su cloud, ecc. – abbia legato ogni attività lavorativa a internet, è chiaro come il rischio IT sia una realtà che può colpire ogni azienda / professionista in ogni forma. Proprio per tale ragione, parlare di Sicurezza Informatica e, soprattutto, mettere in atto delle strategie precise e accurate di prevenzione e analisi diventa di cruciale importanza per la tranquillità del tuo lavoro.

Vediamo, quindi, tutto quello che devi sapere su questo argomento e come tutelare nel modo migliore la tua azienda da possibili attacchi informatici.

Polizza rischi informatici: perché assicurarsi

Stipulare una polizza rischi informatici per le aziende significa proteggersi da attacchi mirati ai dispositivi di sicurezza, ai dati e alla privacy. Questo tipo di polizza consente infatti di tutelare il tuo lavoro dai danni che potrebbero derivare dalla perdita accidentale di dati o dalla loro diffusione non autorizzata a terzi. Principalmente:

  • danni ai sistemi informatici ed elettronici
  • interruzione dello svolgimento delle normali attività
  • danno all’immagine aziendale e perdita di clienti
  • costi legati ai servizi professionali di ripristino
  • richieste di risarcimento da parte di terzi.

Puntualizziamo che stipulare una polizza rischi informatici non è obbligatorio, ma vivamente consigliato.

In primo luogo, perché al giorno d’oggi ogni attività lavorativa si sta sempre più indirizzando verso l’informatizzazione delle procedure e delle comunicazioni.

In secondo luogo, perché il Cyber Risk è un fenomeno sempre più diffuso anche per un uso ancora inconsapevole delle tecnologie digitali da parte delle aziende che, di conseguenza, espongono ai rischi informatici una mole considerevole di dati e informazioni legati sia al know how aziendale e ai vari settori interni sia ai propri fornitori e clienti.

Per queste ragioni, possedere una polizza rischi informatici è di fondamentale importanza per la protezione della tua struttura IT, dei server e di tutti i device a cui affidiamo quotidianamente il normale funzionamento del nostro lavoro e la sua produttività.

Polizza rischi informatici: a chi è rivolta

Una polizza rischi informatici è una priorità che di fatto riguarda tutti: sia i privati sia le aziende, i liberi professionisti, gli enti, le organizzazioni.

Mentre nel primo caso, però, un’eventuale perdita di dati difficilmente può causare danni al patrimonio personale, ragion per cui è sufficiente tutelarsi grazie a coperture legate alla sicurezza web, tutt’altra questione è quella che riguarda le attività lavorative. Perché queste strutture sono molto più soggette ad attacchi informati, corrono rischi maggiori e le conseguenze, anche economiche, a cui vanno incontro non possono certamente essere sottovalutate.

Pensiamo, ad esempio, agli studi di commercialisti, ai notai, agli avvocati e così via. Pensiamo a quanti dati sensibili fluiscono ogni giorno attraverso i loro sistemi IT.

Stesso discorso per chi gestisce un’attività di e-commerce che offre la possibilità agli utenti di usufruire di pagamenti online o se la tua azienda rientra nell’ambito della sanità. Queste ultime aziende, infatti, sono in possesso di dati estremamente sensibili che appartengono a un gran numero di pazienti.

Ecco perché se possiedi un’azienda o sei un libero professionista che lavora utilizzando dati sensibili, dovresti sottoscrivere una polizza contro il rischio informatico. Questa soluzione assicurativa è vitale nel caso in cui all’interno della tua azienda o della tua attività professionale il corretto funzionamento dei servizi informatici è indispensabile per poter svolgere in modo regolare il lavoro.

Polizza rischi informatici: cosa copre

Come abbiamo già visto, il termine Cyber Risk ha un significato molto ampio che racchiude tutte quelle possibili situazioni di rischio e di perdita economica che possono essere causate da eventi sia accidentali o meno ai sistemi IT. All’interno del Cyber Risk può essere incluso ogni tipo di rischio di perdita finanziaria o danno all’immagine aziendale legato al non corretto funzionamento della struttura informatica.

Quindi, l’assunto di partenza è inevitabilmente questo: nessuno può considerarsi immune dai rischi informatici, soprattutto le aziende e gli studi professionali. Considerando la portati di tali rischi, diventa quindi essenziale capire a fondo cosa la polizza rischi informatici copre e quali garanzie indispensabili deve offrire. Vediamo insieme.

Responsabilità civile
Riguarda un gruppo di tutele prioritarie poiché consente di salvaguardare il tuo patrimonio in caso di richieste di risarcimento derivanti da episodi pregiudizievoli come, ad esempio, la perdita dei dati e la loro diffusione a terzi, l’attacco a dispositivi di sicurezza, la compromissione di un sistema informatico di un terzo a causa di virus o malware.

Danni diretti
Si tratta di un’altra copertura essenziale offerta dalla polizza rischi informatici che ti tutela tramite l’erogazione di indennizzi qualora la tua azienda sia soggetta a interruzioni del normale svolgimento dell’attività, alla perdita di introiti causata da un fornitore di servizi IT, ai costi di ripristino dei dati ed a estorsione informatica.

Tutela legale
Non meno importante è la tutela legale che una polizza rischi informatici assicura. In questo caso potrai avere la certezza di copertura per le spese legali se dovessi trovarti coinvolto in un contenzioso.

Servizio di assistenza clienti
Oltre a questo tipo di coperture, è fondamentale ricordare anche il servizio di assistenza clienti che una compagnia assicurativa ti garantisce e che ti consentirà di poter avere un contatto diretto con un team di supporto qualificato per la risoluzione di ogni genere di problematica inerente alla sicurezza informatica.

Polizza rischi informatici: affidati a dei professionisti

Molto spesso le aziende che necessitano di una polizza rischi informatici non hanno conoscenze e informazioni adeguate per effettuare la giusta scelta. Questo porta a compiere l’errore di affidarsi a società poco professionali che non tutelano in modo adeguato dai rischi connessi agli attacchi informatici.

Proprio per questo motivo, quando decidi di stipulare una polizza rischi informatici il consiglio è quello di affidarti a veri professionisti del settore, ovvero società di brokeraggio assicurativo come Lettera Insurance Broker Srl che, forte di una esperienza pluriventennale, è in grado di offrirti in modo tempestivo e realmente efficace la soluzione più adeguata alle tue specifiche esigenze aziendali.

Contattaci

È SEMPLICE E VELOCE!

Contatta i nostri consulenti per avere un’analisi personalizzata e gratuita della tua situazione assicurativa.
Ti aiuteremo ad individuare la copertura assicurativa più adatta ai tuoi bisogni!