Assicurazione obbligatoria per architetti

Assicurazione obbligatoria per architetti: guida passo-passo su come ottenerla

L’assicurazione obbligatoria per architetti è uno degli aspetti più importanti da definire per chi inizia la propria carriera lavorativa in questo settore. Non è solo un obbligo sancito dalle leggi del nostro Paese. Sottoscrivere una polizza Rc Professionale, declinarla sulle tue esigenze particolari e completarla con le coperture necessarie per il tuo lavoro ti permetterà di esercitare la tua professione in tutta tranquillità e mettere il tuo patrimonio al riparo da eventuali errori commessi durante lo svolgimento delle tue mansioni.

Scegliere una polizza di questo tipo, però, non è sempre semplice. Oggi esistono decine e decine di possibilità diverse e proprio per questo motivo abbiamo deciso di creare questa mini-guida sulle polizze professionali architetti. Per capire quali aspetti devi considerare quando andrai a scegliere l’assicurazione più adatta a te.

Comprendi i requisiti legali di un’assicurazione obbligatoria per architetti

Partiamo proprio dalle leggi che hanno introdotto l’assicurazione obbligatoria per architetti. Stiamo parlando del Decreto legge 13 agosto 2011 n.138, successivamente convertito nella legge n.148/2011. Un provvedimento che ha sancito l’obbligatorietà della polizza per gli iscritti all’Albo, definendo allo stesso tempo le sanzioni per chi è sprovvisto di tale copertura. Ovvero sanzioni pecuniarie, sospensione dall’esercizio fino a un biennio e, nei casi, più gravi, anche radiazione definitiva dall’ordine.

È così per moltissimi professionisti, dai consulenti del lavoro, passando dai commercialisti, fino ad arrivare, appunto agli architetti. Inoltre la polizza per architetti è obbligatoria sia per i professionisti autonomi, sia per le persone giuridiche, ovvero studi associati, società e associazioni professionali.

Assicurazione obbligatoria per architetti: consigli pratici per procedere senza errori

Dopo aver scoperto chi riguarda l’assicurazione obbligatoria per architetti e cosa dicono le leggi al riguardo, è il momento di capire qual è l’iter per arrivare alla definizione della polizza giusta per il tuo specifico caso.

Il primo passo che dovrai compiere è quello di identificare il partner assicurativo giusto. Una strada è quella di affidarsi a un agente legato a una compagnia assicurativa se, facendo una prima ricerca, ne hai trovata una particolarmente specializzata in questo tipo di polizze. Una migliore alternativa, però, consiste nell’optare per un broker assicurativo esperto. Il motivo? Il broker non è legato a una compagnia specifica ma è indipendente. Di conseguenza ha la possibilità di scegliere tra un portfolio molto più ampio e di trovare la polizza assicurativa più adatta a te, sia a livello economico che di specifiche coperture.

Per aiutarlo nel suo lavoro, però, dovrai essere il più onesto possibile nel fornire le informazioni. Dovrai specificare bene la dimensione e la struttura del tuo lavoro (singolo professionista? Studio individuale? Società di architettura?), dovrai comunicare la tua esperienza lavorativa, gli anni di pratica professionale, le informazioni sulla tua formazione specifica e le tue qualifiche professionali. In più dovrai spiegare bene le attività che svolgi e che hai svolto in passato (progettazione, consulenze, supervisioni, gestioni di singoli progetti), fornire dettagli puntuali sui clienti che hai avuto e se hai avuto o meno richieste di danni o controversie legali negli anni precedenti.

Solo così il broker avrà a disposizione tutti i dati necessari per offrirti la soluzione più vantaggiosa.

Sono questi i presupposti del secondo passo. Ovvero quello di valutare le opzioni di copertura insieme al tuo referente assicurativo. Anche in questo caso la consulenza personalizzata è fondamentale e ti aiuterà a capire e comprendere appieno i dettagli delle polizze esistenti, quali sono le somme assicurate, quali le tipologie di copertura e quali le eventuali esclusioni. Tutti dettagli che abbiamo già approfondito nella pagina dedicata alle specifiche polizze professionali per architetti sul sito ufficiale di Lettera Insurance Broker Srl.

A questo punto, documenti alla mano (numero di iscrizioni all’ordine o all’associazione professionale competente), puoi finalmente sottoporre la richiesta alla compagnia assicurativa che, una volta esaminata la pratica, ti invierà il contratto di polizza. Prima di accettarla verifica la correttezza dei dati e la corrispondenza a quanto concordato. Completato questo passaggio potrai firmare e attivare la copertura assicurativa con il pagamento del premio, tenendo sempre bene a mente di rispettare le scadenze per garantire la copertura continua.

Per questi passi, ancora una volta, potrebbe rivelarsi estremamente preziosa l’assistenza di un referente qualificato. Referente qualificato che potrà darti consigli utili anche per rimodulare la polizza nel caso la tua pratica professionale si evolva nel tempo.

Assicurazione obbligatoria per architetti: come scegliere la polizza migliore per te

L’assicurazione obbligatoria per architetti è un obbligo previsto dalla legge per esercitare l’attività professionale nel rispetto delle norme. Ma è molto di più. È una copertura fondamentale per un’attività delicata come quella dell’architetto che per essere svolta nel modo giusto e in tranquillità deve essere protetta da eventuali danni causati a terzi.

Proprio per questo motivo il nostro consiglio è quello di affidarsi a broker assicurativi esperti come quelli di Lettera Insurance Broker Srl. Lettura Insurance Broker è una realtà consolidata nel settore e che vanta un’esperienza pluriventennale a fianco di professionisti di ogni tipo. Un’esperienza fatta di consulenza, gestione dei portafogli assicurativi puntale e fornitura di soluzioni assicurative tempestive e sempre personalizzate su ogni singolo caso.

 

Contattaci

È SEMPLICE E VELOCE!

Contatta i nostri consulenti per avere un’analisi personalizzata e gratuita della tua situazione assicurativa.
Ti aiuteremo ad individuare la copertura assicurativa più adatta ai tuoi bisogni!