Polizza CAR

Polizza CAR: significato

Quando parliamo di Polizza CAR – abbreviazione dall’inglese “Contractor’s all risks” che significa “tutti i rischi del costruttore” – ci riferiamo a una soluzione assicurativa dedicata a Enti e imprese che commissionano l’edificazione di infrastrutture (strade, ferrovie, aeroporti, etc.) o di fabbricati privati. In base al decreto legislativo 50 del 2016, questa polizza è obbligatoria solo per gli appalti pubblici, ma comunque consigliata per quelli privati.

La Polizza CAR, infatti, protegge il cantiere, le opere indicate nel contratto di appalto e qualsiasi bene presente sul posto di lavoro da eventuali danni e copre anche i danni causati a terzi da chiunque partecipi ai lavori. La Polizza Car, in definitiva, consente di recuperare il denaro necessario a ripristinare il cantiere, riportandolo alle condizioni precedenti al danno.
La sottoscrizione di questo contratto prevede che sia la Compagnia assicurativa a farsi carico delle spese prodotte da un sinistro, nei limiti del massimale indicato nel contratto.

Data la rilevanza dell’argomento, abbiamo deciso di occuparcene in questo articolo del nostro blog e di fornire tutte le informazioni utili al riguardo.

Polizza CAR: cosa copre

La Polizza CAR, che deve essere propedeutica (deve, cioè, essere emessa prima) alla Polizza Decennale Postuma  a questo proposito ti rinviamo a questo altro articolo del nostro blog “Polizza decennale postuma: in quali casi può essere attivata”-, serve a coprire tutte le fasi dei lavori di edificazione; per questa ragione, decorre dal momento dell’allestimento del cantiere fino al rilascio del certificato di collaudo statico, che segna il momento della fine dei lavori.

Nella maggior parte dei casi, la copertura base di questa soluzione assicurativa comprende:

Danni materiali e diretti alle opere in costruzione
Questa garanzia è di tipo all risks (multirischio): garantisce che l’Assicurazione risarcisca qualsiasi danno materiali e diretto provocato alle cose assicurate da qualunque causa (eccetto quelle escluse espressamente).

Incendio
Questa garanzia tutela il cantiere da danni causati al cantiere e alle cose assicurate in seguito a incendio.

Furto
Questa garanzia serve a tutelare dai furti e dai danni che il cantiere potrebbe subire in seguito a un tentativo di furto.

Danni derivanti da calamità naturali ed eventi atmosferici
Quali grandinate, nevicate, inondazioni, frane e smottamenti, uragani, valanghe, trombe d’aria, cicloni, mareggiate, tifoni.

Responsabilità civile verso terzi
Questa garanzia si attiva nel caso di lesioni fisiche procurate a chi lavora o a chi visita il cantiere, danneggiamenti a beni di proprietà di terzi, morte.

Danni a beni che si trovano nel cantiere

Danni che si verificano durante il collaudo
Il collaudo delle opere pubbliche, obbligatorio per legge, serve a verificare e attestare la piena regolarità dell’opera pubblica a livello tecnico, economico e funzionale, in base ai progetti ed ai contratti; nel caso di vizi e le difformità dell’opera di rilevante gravità, persiste per l’impresa l’obbligo giuridico di rispondere nei confronti del committente, a patto che la sussistenza di tali vizi venga denunciata dalla Stazione appaltante entro il termine di un anno dalla relativa scoperta.

Polizza CAR: estensioni di polizza

La Polizza CAR, inoltre, ha una struttura che si definisce “a ombrello”: significa che è un prodotto fortemente modulabile, ovvero può estendere il raggio di protezione a diversi elementi e a qualsiasi soggetto coinvolto nelle fasi di costruzione di un’opera.

Questo tipo di contratto assicurativo, infatti, prevede la possibilità di inserire delle estensioni, ovvero delle garanzie accessorie. Tra tutte, quelle più importanti sono:

Garanzia di manutenzione, da 12 a 24 mesi
È una delle estensioni più innovative e copre non solo gli errori commessi durante il periodo di manutenzione definito, ma anche quelli accaduti nel periodo di costruzione. Prevede il risarcimento di danni dovuti a errore umano o difetto di fornitura.

Garanzia per le opere preesistenti
Questa estensione di polizza colma una lacuna della Polizza Cantiere, che non copre i danni causati da chi lavora in cantiere a opere e beni presenti nelle vicinanze. La Garanzia per le opere preesistenti della Polizza CAR definisce un raggio di 10 metri dal perimetro del cantiere e, sulla base di mappali dettagliati e sopralluoghi, consente di elencare tutte le opere non interessate dai lavori che, però, possono essere coinvolte in sinistri.

Demolizioni e sgombero
Serve a coprire i costi di smontaggio, demolizione, sgombero e sostituzione dei beni danneggiati.

Forza maggiore
Copre i danni causati da eventi di forza maggiore.

Scioperi, sommosse, tumulti popolari, atti di terrorismo o sabotaggio organizzato
Copre i danni causati dagli eventi indicati.

Danni causati da errori di progettazione o da insufficiente progettazione
Copre i danni derivanti dalla fase di progettazione, nel caso di mancato raggiungimento del risultato richiesto dal committente.

Estensione definizione assicurato
Consente di includere qualsivoglia soggetto nella copertura.

Cavi e condutture sotterranee
Copre gli eventuali danni causati a cavi e condutture sotterranee, durante i lavori di cantiere.

Polizza CAR per appalti pubblici

Polizza car appalti pubblici

Nel settore degli appalti pubblici, la Polizza C.A.R. è stata resa obbligatoria dalla Legge Merloni (1994) e successivamente dall’articolo 103 comma 7 D.lgs 50/2016.

La polizza CAR, nota anche come polizza CAR Merloni, precede l’emissione della Polizza Decennale Postuma: devono sottoscriverla tutte le imprese che si aggiudicano appalti pubblici per la costruzione di opere civili. L’oggetto della copertura sono strade, ponti, ferrovie, aeroporti e fabbricati civili.
La polizza CAR per appalti pubblici copre qualsiasi rischio di esecuzione, determinato da qualsiasi causa, ad eccezione degli errori di progettazione (che, però, sono assicurati dalle Polizze RC Professionali), delle azioni di terzi e delle cause di forza maggiore. Nel settore degli appalti pubblici, alla versione base della polizza CAR può essere aggiunta l’estensione Danni a terzi durante l’esecuzione delle opere e viene spesso anche richiesta l’estensione per Danni alle opere preesistenti.

Polizza CAR per appalti privati

Polizza car appalti privati

Pur non essendo obbligatoria per legge, la Polizza CAR è fortemente consigliata anche nel settore degli appalti privati, perché consente di tutelare sia il patrimonio dell’impresa assicurata sia le persone coinvolte durante l’esecuzione dei lavori. Anche in questo caso, la Polizza CAR è associata alla Polizza Decennale Postuma che, però, è obbligatoria per legge.

La Polizza CAR per appalti privati protegge l’impresa edile in caso di danni causati alle opere in costruzione (fabbricati civili, condomini, capannoni industriali e fabbricati commerciali) durante l’esecuzione dei lavori. Le estensioni più interessanti, in questo caso, riguardano il prolungamento della durata al periodo di manutenzione che segue alla consegna dei lavori e la Responsabilità Civile per danni a terzi.

Polizza CAR: affidati a dei professionisti

Sul cantiere, ogni errore può rivelarsi fatale. Per questo, è importante affidarsi a dei professionisti esperti e competenti. Lettera Insurance Broker Srl vanta un’esperienza pluriventennale nel settore Assicurazioni: i nostri consulenti affiancano i clienti aiutandoli a definire una gestione integrata dei rischi aziendali, grazie a un’attività di analisi delle esigenze e consulenza sui prodotti. Lettera Insurance Broker Srl lavora per costruire intorno alle aziende un sistema mirato a prevenire, proteggere o mitigare qualsiasi evento che possa minare il patrimonio aziendale e il futuro dell’attività lavorativa.

Contattaci

È SEMPLICE E VELOCE!

Contatta i nostri consulenti per avere un’analisi personalizzata e gratuita della tua situazione assicurativa.
Ti aiuteremo ad individuare la copertura assicurativa più adatta ai tuoi bisogni!