Polizza Temporanea Caso Morte: quando conviene?

La Polizza Temporanea Caso Morte (TCM) è un contratto assicurativo che viene proposto a chi desidera proteggere le persone care da eventuali problemi economici che potrebbero verificarsi in caso di decesso inaspettato dell’assicurato.

Solitamente è il capofamiglia che sottoscrive queste specifiche polizze e lo fa per tutelare le persone che dipendono da lui, come la moglie e i figli, i quali potranno beneficiare di un capitale definito, per un lasso di tempo limitato.

Polizza Temporanea Caso Morte: cos'è e come funziona

La polizza Temporanea Caso Morte è un’assicurazione sulla vita che, in caso di morte dell’assicurato, prevede l’erogazione di una determinata somma ai beneficiari indicati in polizza.

Chi decide di stipulare una polizza Temporanea Caso Morte, sottoscrive un contratto con scadenza della copertura assicurativa variabile da uno a trent’anni.

Ciò significa che l’assicurazione, in caso di decesso dell’assicurato, verserà ai beneficiari da lui indicati, la somma capitale definita in polizza.

Affinchè la copertura risulti efficace, chi stipula una polizza TCM dovrà versare il relativo premio (mensile, semestrale o annuale), per tutta la durata del contratto stesso.

Con il regolare versamento dei premi, viene garantito ai beneficiari, per tutto il periodo di valenza del contratto, il pagamento del capitale; mentre, se il decesso dell’assicurato dovesse avvenire oltre la scadenza indicata, purtroppo, a costoro non verrà erogata alcuna somma.

Polizza Temporanea Caso Morte: quando conviene un'assicurazione vita caso morte

La sottoscrizione di una polizza Temporanea Caso Morte è consigliata alle famiglie giovani, soprattutto quando sono in essere mutui per la casa o comunque finanziamenti di importi consistenti che sottoporrebbero a un rischio elevato i soggetti più deboli della famiglia, i figli.
Si pensi a un padre, il quale si occupa interamente del sostentamento della famiglia, la cui moglie, per poter accudire i propri figli, svolge un lavoro part-time: cosa accadrebbe alla famiglia di costui in caso di sua improvvisa scomparsa? La moglie si ritroverebbe non solo con il crescere i bambini da sola, ma a dover riprendere a lavorare a tempo pieno per ripianare le spese che prima venivano sostenute dal marito (mutuo, bollette, spese sanitarie, per l’istruzione e per le attività sportive ricadranno, ecc.).

Con la polizza Temporanea Caso Morte tale situazione, benché offuscata dal dolore per la perdita del famigliare, potrebbe essere mitigata, da parte dell’assicurazione, con l’erogazione di una somma capitale che consenta alla famiglia di potersi riprendere dal lutto e organizzarsi nel migliore dei modi alla nuova realtà.

Polizza Temporanea Caso Morte: le detrazioni associate alle polizze vita caso morte

La polizza TCM oltre a prevedere una tutela economica a sostegno dei beneficiari indicati dal contraente, consente di ottenere delle agevolazioni fiscali: detrazione di imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF), il cui importo viene calcolato in sede di dichiarazione dei redditi.
Per beneficiarne basterà semplicemente presentare l’attestazione, fornita dall’assicurazione, al commercialista o al CAF che cura la fiscale, in tal modo l’importo verrà indicato in dichiarazione, con la specifica annotazione della somma da portare in detrazione.

Polizza Temporanea Caso Morte: casi in cui l'assicurazione potrebbe negare la liquidazione

I casi in cui l’assicurazione potrebbe negare la liquidazione dell’indennizzo sono rari e possono così riassumersi:

– presenza di condizioni che escludono la copertura assicurativa in caso di malattie preesistenti alla sottoscrizione del contratto;

– rilascio di false dichiarazioni sullo stato di salute dell’assicurato;

– controversie stragiudiziali insorte con l’assicurazione.

Inoltre, l’assicurazione non è tenuta a erogare il capitale se il contratto risulta scaduto

Quanto costa una polizza vita caso morte?

Per capire a quanto può ammontare il costo di una polizza vita, devi sapere che, una volta aver individuato la soluzione assicurativa più idonea, l’assicurazione esegue una valutazione preliminare dell’assicurato (processo di assunzione del rischio) per analizzare specifici parametri: età, stile di vita, mestiere, stato di salute e stato tabagico.
Tale analisi serve a individuare il premio della polizza Temporanea Caso Morte; per esempio: una persona giovane e in salute pagherà un premio inferiore rispetto a una in età avanzata (in salute), poiché l’evento morte è più probabile che sopraggiunga in tarda età, piuttosto che a trent’anni.
Il premio da versare è, pertanto, direttamente proporzionale all’età del soggetto assicurato.
Incidono sull’ammontare del premio anche l’importo del capitale che si vuole assicurare, la durata del contratto e le eventuali garanzie accessorie e complementari.

Polizza Temporanea Caso Morte: garanzie accessorie e complementari

Alla polizza base Temporanea Caso Morte, il contraente può richiedere l’aggiunta di garanzie accessorie e complementari, che lo pongano al riparo da eventuali rischi, tra le quali:
– la garanzia malattie gravi, per l’anticipo di capitali in caso di diagnosi di malattia grave;
– la garanzia infortuni, con l’erogazione di un capitale aggiuntivo nel caso in cui l’assicurato scompaia prematuramente a causa di un infortunio subito nei 12 mesi di vita precedenti alla morte.
– la garanzia di non autosufficienza, prevista in caso di perdita della capacità di compiere autonomamente 4 delle 6 attività quotidiane.
Tale analisi serve a individuare il premio della polizza Temporanea Caso Morte; per esempio: una persona giovane e in salute pagherà un premio inferiore rispetto a una in età avanzata (in salute), poiché l’evento morte è più probabile che sopraggiunga in tarda età, piuttosto che a trent’anni.
Il premio da versare è, pertanto, direttamente proporzionale all’età del soggetto assicurato.
Incidono sull’ammontare del premio anche l’importo del capitale che si vuole assicurare, la durata del contratto e le eventuali garanzie accessorie e complementari.

Polizza Temporanea Caso Morte: affidati alla nostra consulenza

Individuare il tipo di polizza Temporanea Caso Morte più adatta con le relative garanzie accessorie non è sicuramente cosa semplice. I prodotti assicurativi attualmente a disposizione sono innumerevoli e, non di rado, capita di sottoscrivere un contratto a un prezzo vantaggioso, ma che, una volta esaminato con attenzione, risulta non adatto alla tutela dei beneficiari, soprattutto per via delle condizioni di esclusione accettate e sottoscritte senza averne piena consapevolezza.

Ecco perché, se stai pensando di attivare un’assicurazione sulla vita, ti suggeriamo di affidarti a un partner con una comprovata esperienza nel settore assicurativo.

Lettera Insurance Broker Srl propone ai propri clienti polizze ad hoc che possano tutelare le persone a loro più care.

Da oltre vent’anni, la nostra società di brokeraggio assicurativo offre un servizio di consulenza ed analisi del rischio attento e modulato sulle specifiche esigenze di ogni cliente. Richiedi subito una consulenza personalizzata.

Contattaci

È SEMPLICE E VELOCE!

Contatta i nostri consulenti per avere un’analisi personalizzata e gratuita della tua situazione assicurativa.
Ti aiuteremo ad individuare la copertura assicurativa più adatta ai tuoi bisogni!